Il Decreto Legge n° 19 del 2 Marzo 2024, noto come “Decreto PNRR 4” e convertito con modifiche nella Legge n° 56 del 29 Aprile 2024, prevede che da giorno 1 Ottobre 2024 a chiunque operi nei cantieri temporanei e mobili sarà richiesto di essere in possesso della “patente a punti” o “patente a crediti per la sicurezza nei cantieri“.

Tale sistema rappresenta un meccanismo volto ad incentivare e premiare le aziende che dimostrano un impegno concreto nell’adozione di misure di prevenzione e a migliorare la sicurezza degli operai e di tutte le figure professionali coinvolte nei cantieri.

La “patente a punti” è un certificato rilasciato alle imprese edili e ai lavoratori autonomi che operano nei cantieri, temporanei o mobili, indicati nel “Testo Unico per la sicurezza sul lavoro” (D.lgs. 81/2008) all’articolo 89, comma 1, lettera a.
Più precisamente, la dotazione della patente a punti sarà obbligatoria nei cantieri in cui si realizzano lavori edili o di ingegneria civile che si occupano di:

  • costruzione, manutenzione, riparazione, demolizione;
  • rinnovamento o smantellamento di opere fisse, permanenti o temporanee;
  • opere stradali, ferroviarie, idrauliche, marittime, idroelettriche;
  • montaggio e smontaggio di elementi prefabbricati.

I soggetti che non sono obbligati al possesso della patente sono:

  • coloro che effettuano mere forniture o prestazioni di natura intellettuale;
  • le imprese in possesso dell’attestazione di attestazione SOA, ovvero la qualificazione che autorizza a concorrere alle gare d’appalto pubbliche.

La patente a punti è rilasciata in formato digitale presso la competente sede territoriale dell’Ispettorato, previo soddisfacimento dei seguenti requisiti:

  • iscrizione presso la Camera di Commercio, Industria e Artigianato;
  • adempimento degli obblighi formativi sulla sicurezza da parte del datore di lavoro, dei dirigenti, dei preposti e dei lavoratori dell’impresa;
  • possesso del Documento di Valutazione dei Rischi (D.V.R.);
  • possesso del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) in corso di validità;
  • possesso del Documento Unico di Regolarità Fiscale (D.U.R.F.).

La patente a punti avrà un punteggio iniziale di 30 crediti. Quando un’azienda riceve sanzioni per non aver rispettato le normative vigenti in tema di salute e sicurezza, il punteggio della sua patente diminuisce proporzionalmente alla gravità delle infrazioni commesse, secondo un sistema predefinito:

  • violazioni gravi (come ad esempio la sospensione dell’attività imprenditoriale): 10 crediti;
  • lavori con rischi particolare (es: rischio di esplosione o sprofondamento): 7 crediti;
  • impiego di operai senza contratto o non in regola: 5 crediti;
  • infortuni sul lavoro:
    • inabilità temporanea (oltre 40 giorni): 10 crediti;
    • inabilità permanente: 15 crediti;
    • morte: 20 crediti.

Per poter operare nei cantieri temporanei o mobili è necessaria una dotazione minima di 15 crediti; tale punteggio è di fondamentale importanza poiché funge da indicatore ufficiale dell’idoneità dell’azienda a operare nel settore edilizio, attestando la sua capacità nell’adottare politiche di sicurezza sui luoghi di lavoro efficaci.
Qualora la patente avesse un punteggio inferiore a quindici crediti, è consentito il completamento delle attività oggetto di appalto o subappalto in corso di esecuzione, nel caso in cui i lavori eseguiti sono superiori al 30% del valore del contratto.

I crediti persi potranno essere recuperati frequentando corsi di formazione in materia di sicurezza. La patente sarà inoltre incrementata di 1 credito ogni anno (fino ad un massimo di 10) e di 5 crediti per le aziende che adottano modelli di gestione avanzati.

Di fronte a queste novità legislative, non rimanere impreparato con il rischio di essere sanzionabile e di non poter operare all’interno dei cantieri edili.
Contattaci per fissare un appuntamento e verificare insieme ad un nostro consulente la situazione della tua azienda relativa agli obblighi formativi.
Potrai ricevere il nostro supporto per regolarizzare la tua posizione e ottemperare agli adempimenti legati alla sicurezza sui luoghi di lavoro.
Spazio Impresa è a tua disposizione.

it_ITIT